Sant'Agnello, Russo: "Col Solofra dato spazio a chi gioca meno"

Foto Sant'Agnello, Russo
Foto Sant'Agnello, Russo
- 58043 letture

SANT'AGNELLO (NA). Al termine della gara tra Solofra e Sant'Agnello, valevole come sfida di ritorno dei sedicesimi di finale e dalla quale i santanellesi escono sconfitti a causa di un gol di Rapolo, ecco le parole del tecnico Giulio Russo: Il risultato dell’andata ha inevitabilmente condizionato la gara di questo pomeriggio, ed ho ritenuto perciò opportuno dare spazio a chi finora aveva messo meno minuti nelle gambe. Ci sono state ottime risposte sul piano del carattere: ho visto una squadra che, seppur a tratti in maniera confusionaria nel primo tempo, provava a fare qualcosa per portare il risultato a proprio favore. Nella ripresa abbiamo disposto di 2/3 palle-gol limpidissime per passare in vantaggio, non le abbiamo sfruttate e a tempo scaduto abbiamo addirittura subito una ripartenza che ha permesso al Solofra di far propria la gara a conferma di un periodo in cui tutto ci gira storto. La gara di oggi ci serviva soprattutto come allenamento, sono entrati quasi tutti i ragazzi in panchina che hanno così potuto mettere benzina nelle gambe in vista dell’importante match di campionato che ci vedrà opposti domenica a Faiano. Partite simili ci permettono di fare alcuni esperimenti, il 4-4-2 ci dà l’opportunità di fare un altro tipo di gioco che può tornare utile in vista dei prossimi impegni. Minicone ha dato tantissimo, nel secondo tempo l’ho riportato sulla sua fascia preferita dove ha messo in apprensione il diretto marcatore creando scompiglio ed alcune ghiotte chance buttate via per mancanza di cattiveria sotto porta. Archiviata la Coppa, ci concentriamo soltanto sul campionato con l’obiettivo rivolto al raggiungimento della salvezza”.    

a cura di Giovanni Minieri

La Redazione