Coppa Campania, acuto Parco Aquilone chiude la giornata: la situazione

Lions Mons Militum, foto pagina fb
Lions Mons Militum, foto pagina fb
- 27687 letture

E' bastato un gol di Nicola Ferrara al Parco Aquilone per battere il Sirignano conquistando i primi tre punti di Coppa Campania, dopo quelli sottratti dall'infortunio dell'arbitro (la formazione di Giannasca stava superando all'inglese il Rizla Serino nel primo turno, ma l'incidente occorso al direttore di gara comportò il rinvio a data da destinarsi).

L'1-0 del 'Valleverde' consegna agli archivi una seconda giornata di Coppa di Prima Categoria che ha laureato, tra le irpine, le sole Lacedonia e Vallo. La formazione di Nigro ha giovato del successo dell'andata, strappando il pass con l'1-1 interno con la Vallatese; quella di Manzi ha rifilato un altro tris, stavolta al Domicella. Ultimi 90' decisivi negli altri gironi: nel 7 la Savignanese deve battere la Bisaccese per giungere ai 32esimi, stesso discorso per il Gesualdo di Pugliese nel gruppo otto, che in caso di pari all'ultima giornata incoronerebbe i Lions di Di Rienzo. Tante le ipotesi, infine, nei tre gironi a quattro squadre con quasi tutte le compagini ancora in grado di centrare il passaggio al turno successivo.

Solo la prima di ogni raggruppamento continuerà la competizione.

Coppa Campania, il tabellone.

Valentino Nigro