G.s. Pro C. FeC ed F.C. Avellino a porte chiuse, out in 8 per un turno

Gli squalificati
Gli squalificati

Si pubblicano di seguito le decisioni adottate dal Giudice Sportivo Territoriale, Avv. Sergio Longhi, alla presenza del rappresentante dell’A.I.A., nelle sedute del 19 – 20/12/2017 in merito al girone C di Promozione:

GARA DEL 16/12/2017 ABELLINUM CALCIO 2012 – SANSEVERINESE

Il GST letto il referto arbitrale e il supplemento di rapporto in cui si riferisce che nel corso della gara i sostenitori della società ABELLINUM ingiuriavano ripetutamente il DDG e che gli stessi, al termine della gara, con l'aiuto di un tesserato, riuscivano ad aprire un cancello e ad introdursi nello spazio antistante gli spogliatoi, dove continuavano ad inveire contro il DDG, giungendo – uno di essi – a mettergli le mani al viso e a minacciarlo con violenza, delibera che la società ABELLINUM disputi le prossime due partite casalinghe a porte chiuse ed infligge inoltre alla società ABELLINUM l'ammendo complessiva di euro 150,00, per responsabilità oggettiva nei fatti sopra descritti, nonché per le offese indirizzate al DDG nel corso della partita da parte di propri sostenitori

A CARICO DI SOCIETÀ

AMMENDA Euro

150,00 ABELLINUM CALCIO 2012

(con obbligo di disputa, a porte chiuse, di due gare interne)

vedi delibera

Euro 150,00 FOOTBALL CLUB AVELLINO

(con obbligo di disputa, a porte chiuse, di una gara interna)

propri sostenitori partecipavano ad una rissa sugli spalti, sedata solo con l'intervento delle forze dell'ordine, che provocava la sospensione temporanea della gara; propri sostenitori sputavano al DDG, colpendolo.

Euro 100,00 ABELLINUM CALCIO 2012

per mancanza dell'ambulanza

Euro 100,00 FORZA E CORAGGIO BN

(con obbligo di disputa, a porte chiuse, di una gara interna)

propri sostenitori partecipavano ad una rissa sugli spalti, sedata solo con l'intervento delle forze dell'ordine, che comportava la sospensione momentanea della gara

Euro 100,00 MONTESARCHIO

per contestare una decisione arbitrale, propri sostenitori lanciavano dalla tribuna una bottiglia piena d'acqua e un fumogeno nella zona dell'assistente di gara, senza colpirlo

Euro 50,00 SAN MARTINO VALLE CAUDINA

propri sostenitori accendevano fumogeni e petardi all'esterno del tdg

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITÀ FINO AL 28/ 2/2018

GALLUCCIO CARLO (FOOTBALL CLUB AVELLINO) 

protestava reiteratamente nei confronti del DDG ed anche dopo essere stato allontanato dal tdg continuava ad inveire nei suoi confronti.

RUOPPOLO ANTONELLO (FOOTBALL CLUB AVELLINO)

dirigente addetto all'arbitro, protestava platealmente avverso una decisione arbitrale e dopo essere stato allontanato dal tdg, inizialmente, si rifiutava di allontanarsi.

SANTAMARIA NICO (FORZA E CORAGGIO BN)

a seguito di decisione arbitrale si alzava dalla panchina e contestava il DDG, offendendolo

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

DE STEFANO LUIGI (ABELLINUM CALCIO 2012)

MAZZARIELLO PIETRO MARIA (FORZA E CORAGGIO BN)

FARAONE PASQUALE (MONTESARCHIO)

TRIMONTI GAETANO (S.S.GIUSEPPE SICONOLFI)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

ZARA WALTER (FOOTBALL CLUB AVELLINO)

DI BLASIO GIUSEPPE (MONTESARCHIO)

NAPOLILLO ARMANDO (POLISPORTIVA DIL. LIONI)

DE PAULIS PIERLUIGI (S.S.GIUSEPPE SICONOLFI)

MASTELLONE ANDREA (SANSEVERINESE)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) 

COCOZZA ORLANDO (SAN MARTINO VALLE CAUDINA)  

Maurizio Morante