Grotta - Paolisi 1-0: la cronaca del match

Finalissima a tinte giallorosse quella che ospita il 'Tratturo' di Grottaminarda. I locali di Di Pasquale, secondi in regalar season, ospitano il Paolisi, terzo, col vantaggio del terreno di gioco e del doppio risultato nei 120'.

Nel festival delle assenze (Russo, Agata e Andres sulla panca ufitana, Ruggiero, squalificato, e Saveriano fuori dagli undici iniziali per i caudini), lo start è tutto per i padroni di casa che al secondo giro di lancette trovano il vantaggio col colpo sottomisura di Volzone. La formazione di Russo tenta soltanto di organizzare la reazione, ma il Grotta è nettamente più in palla ed al 19° va ad un passo dal raddoppio quando ancora Volzone si fa atterrare in area ed affida a Di Franco il rigore che ne segue; Napolitano, però, è bravissimo sul tiro dal dischetto del difensore grottese e lo devia in angolo. Allo scadere della prima frazione è sempre l'indemoniato Volzone a far tremare gli ospiti con il tiro a volo improvviso che sbatte contro il montante.

La seconda parte di gara offre lo stesso tema della prima, col Paolisi più vicino al tracollo che al pari. Ci prova capitan Nicolino Crisci a dare la scossa ai suoi, ma la conclusione dalla distanza termina alta. In ripartenza Antohi grazia gli avversari spedendo alle stelle da ottima posizione.

Finisce senza un preventivabile assedio degli ospiti, il Grotta conquista la meritata finalissima con la Virtus Ottaviano, stavolta lontano dalle mura amiche e con la sola vittoria a disposizione.

Grotta - Paolisi 1-0, il tabellino.

Valentino Nigro