Grotta, Di Pasquale: “Punteggio stretto col Paolisi. Ottaviano?...”

Grotta
Grotta

L’unico rammarico suscitato col Paolisi è stato quello di non terminare la gara con un risultato più ampio, visto lo stradominio, ma l’importante è stato vincere e convincere. Virtus Ottaviano? Stiamo preparando al meglio la finale per sfatare ogni tipo di tabù”.

Apre così, ai microfoni di IamCalcio, l’attuale trainer del Grotta Raffaele Di Pasquale, fresco finalista dello spareggio regionale valevole per la massima serie campana. L’ex mister di Ercolano ed Aversa Normanna ha aggiunto: “Conosco bene queste partite: relativo è il concetto di fattore-campo, il quale potrebbe essere anche un’arma a doppio taglio, dato che a spuntarla è sempre chi è più cinico. Non penso ci siano gap da colmare con la Virtus Ottaviano, la quale è una validissima squadra dotata di un grande organico, ma anche noi potremmo dire la nostra perché costruiti per vincere. Se fossi arrivato prima a Grotta? I numeri parlano chiaro: non sono da tutti 8 successi e 3 pareggi in altrettante gare, avremmo potuto contenderci maggiormente il primato, ma è inutile adesso pensarci dato che l’obiettivo è ancora conquistabile”.

Geremia Parente