Sparta San Gennaro, Carbone: "Zoccolo duro confermato, sul mercato..." - I AM CALCIO AVELLINO

Sparta San Gennaro, Carbone: "Zoccolo duro confermato, sul mercato..."

Foto Sparta San Gennaro
Foto Sparta San Gennaro
NapoliPrima Categoria

SAN GENNARO VESUVIANO (NA). Campionato di Seconda Categoria Campania girone F 2017/18 dominato in lungo ed in largo, lo Sparta San Gennaro in ventisei gare ha raccolto ben ventidue successi, di cui venti consecutivi, risultando di gran lunga il miglior attacco del girone aggiungendo poi la seconda miglior difesa. 

Sotto la guida di mister Francesco Carbone i sangennaresi sono stati un vero e proprio rullo compressore, una marcia che ha condotto la squadra meritatamente in Prima Categoria. Proprio dal condottiero della scorsa stagione il club intende ripartire anche quest'anno, a tal proposito la nostra redazione lo ha raggiunto per chiedergli lumi sul nuovo corso: "E' stata una bellissima esperienza. - ha ammesso il tecnico - Vincere è difficile in qualsiasi categoria, ma farlo come lo abbiamo fatto noi mi rende ancora più orgoglioso. Ringrazio i ragazzi, i tifosi, tutta la gente che ci è stata vicino e soprattutto la società che ha organizzato una festa speciale per suggellare un trionfo voluto fortemente. Ricominciamo quindi con lo stesso entusiasmo della passata stagione".

Sugli obiettivi della squadra in Prima Categoria: "Sicuramente reciteremo un ruolo importante, il calcio riserva sempre delle sorprese e noi con umiltà ed impegno proveremo ad essere ancora una volta protagonisti. Mercato? Abbiamo, di comune accordo con la società, riconfermato lo zoccolo duro della rosa ed ora puntelleremo quei reparti dove crediamo serva un upgrade. Al momento non facciamo nomi, qualcosa è già stato fatto ma aspettiamo gli svincoli per annunciarli, nonostante l'assenza di un campo sportivo diesse e società stanno lavorando per migliorare l'organico fin dalle fasi finali della scorsa stagione, al momento siamo contenti di quello che è stato fatto ma proveremo a cogliere eventuali occasioni per fare un ulteriore salto di qualità".

La Redazione