L'Avellino di Taccone in Eccellenza? Al massimo in Prima Categoria

Walter Taccone
Walter Taccone

Per un sindaco Ciampi alla disperata caccia di manifestazioni d'interesse per il nuovo corso del Lupo in D (termine ultimo domani alle 14.00), c'è, o ci sarebbe, un Walter Taccone che strizza clamorosamente l'occhio all'Eccellenza.

La voce, assai insistente nelle ultime ore, ha fatto scoppiare il putiferio in città. Un Taccone-bis nel massimo campionato regionale, dove militano già le irpine Virtus Avellino, Eclanese, Cervinara e Solofra, è stato però subito sconfessato dall'ultimo comunicato ufficiale della Figc Campania, che ha reso noto l'organico del gruppo B d'Eccellenza (quello irpino-partenopeo-salernitano) precisando che l'eventuale posto vacante (determinato dall'eventuale ripescaggio dell'Agropoli in D) sarà occupato dalla Mariglianese.

Non c'è spazio, dunque, per l'ormai ex patron del primo sodalizio della provincia. Né tra i professionisti, né in Eccellenza, né in Promozione. Il sentiero, folle, resta comunque paurosamente percorribile, a patto però che Taccone voglia 'accontentarsi' di uno dei prossimi tornei di Prima, Seconda o Terza Categoria.

Valentino Nigro