Tufara Valle - Castelfranco 3-1: ai giallorossi il match tra matricole

In bianco Gianni Cavaiuolo
In bianco Gianni Cavaiuolo

Ballo delle debuttanti al 'Melina Pignatelli della Leonessa' tra Tufara Valle e Castelfranco.

I giallorossi, trionfatori in uno dei raggruppamenti irpini dell'ultima Terza Categoria, affrontano i vincitori del gruppo B di Terza sannita 17/18.

Spettacolo pirotecnico nei 18' iniziali che regalano le quattro reti della contesa. Ospiti in vantaggio con un apparentemente innocuo rilancio dalla retroguardia che buca la disattenta difesa tufarese e consente a Giannini di battere Sasso al decimo. La reazione dei locali è immediata e porta al pareggio confezionato da Formato e concretizzato da Cavaiuolo appena un giro di lancette dopo lo zero a uno.

Nei successivi 7', il Tufara mette la freccia con la conclusione dalla distanza di Franco, ancora su invito di Formato, e allunga con l'incursione di Ferretta servito al bacio da Cavaiuolo.

Nel finale di prima frazione, la gara, che pareva in ghiaccio, rischia di tornare in bilico quando Pagnozzi frana su Giannini costringendo il direttore di gara a decretare un sacrosanto penalty. Dal dischetto, però, Sasso ipnotizza Mustone superandosi anche sulla ribattuta. La ripresa vive unicamente di due sussulti finali: prima Aliberto sbatte contro il palo, poi Fucci evita il 3-2 con un salvataggio sulla linea.

Finisce dopo 3' di recupero con mister Pagnozzi che brinda con tre punti all'esordio assoluto in Seconda Categoria.

Tufara Valle - Castelfranco 3-1.

Geremia Parente