Nusco-Caposele sospesa sull'1-2: la decisione del giudice sportivo

GARA DEL 28/10/2018 NUSCO 75 - REAL CAPOSELE

Il GST, letto il referto arbitrale, nonché il relativo supplemento, rileva che la gara in epigrafe veniva sospesa 31º del 2º tempo di gioco, a seguito di un fallo avvenuto al limite dell'area di rigore; il DDG nel voltarsi vedeva chiaramente che il calciatore n.10 Della Vecchia Fabrizio colpiva al volto con un pugno un calciatore della società Real Caposele; dopo aver notificato il provvedimento disciplinare di espulsione si generavano tre gruppetti distinti di calciatori e dirigenti che iniziavano a spintonarsi; il DDg pur provando a più riprese a ristabilire la calma non vi riusciva, anzi i calciatori di entrambe le società continuavano ad insultarsi e minacciarsi non dimostrando nessuna intenzione di voler riprendere il gioco; il DDg attesi diversi minuti ed in considerazione dell'assenza di forza pubblica si vedeva costretto a sospendere definitivamente la gara.

PQM il Giudice Sportivo Territoriale delibera, in applicazione dell'art.17 comma 1 e 2, di infliggere, per i fatti di cui sopra, la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0/3 ad ambedue le compagini Nusco 75 e Real Caposele, di comminare l'ammenda di euro 60,00 ad ambedue le società per la disputa tra i propri tesserati, nonché di squalificare il calciatore Della Vecchia Fabrizio (Nusco 75) per tre gare effettive, per i fatti di cui sopra.

Valentino Nigro