Gravina: "Senza accordo la B resta a 22 squadre, per il mercato..."

Il Pres. G. Gravina, Figc
Il Pres. G. Gravina, Figc

Due i temi trattati dal presidente della Figc Gabriele Gravina nella conferenza stampa al termine del Consiglio Federale di oggi: il format della Serie B e la proroga della durata della finestra di mercato di gennaio in modo da allinearne la fine con quella degli altri principali campionati europei fissata al 31 gennaio.

LA SERIE B - Nel momento in cui non c'è consenso, valgono le regole scritte e quelle contenute negli articoli 49 e 50 delle Noif sono chiare. Il format della Serie B è a 22 squadre e, senza una modifica, il prossimo anno resterà tale. C'è stato un confronto acceso su posizioni differenti riguardo sul format. Il comunicato del commissario straordinario Roberto Fabbricini stabiliva la composizione a 19 squadre soltanto per il campionato 2018/2019.

IL CALCIOMERCATO - Resto in attesa ed eventualmente, se ci fosse disponibilità, procederemo chiedendo alla Fifa di prorogarlo al 31 gennaio. Ho cercato di raccogliere gli umori riguardo la proroga della finestra invernale del calciomercato. Ho chiesto alla Lega di A una posizione di interesse, la Figc ha dato mandato di valutare la posizione nel corso dell'assemblea di giovedì.

Maurizio Morante