Brutto k.o. interno per il Faiano, il Solofra vince di misura

Eccellenza
Eccellenza

GIFFONI SEI CASALI (SA) – Il Solofra col minimo sforzo espugna il “Giannattasio” grazie alla rete allo scadere di primo tempo di Balzano. Una gara apatica quella andata in scena sul sintetico di Prepezzano. Per le occasioni create come al solito meglio il Faiano, anche se fa da contraltare la scarsa precisione sotto porta e l’indecisione difensiva costata carissima a fine primo tempo sull’azione dell’attaccante conciario.

Prima dell’inizio del match viene osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Francesco Apicella, vice-presidente del Faiano scomparso in settimana, con il capitano Grieco che deposita un mazzo di fiori sotto lo striscione a lui dedicato.

Al 5’ di gioco Martinangelo è costretto ad uscire dopo aver rimediato un infortunio a pochi secondi dall’inizio. Nella prima parte del primo tempo il Solofra punge soprattutto su calcio piazzato, bravo Senatore in due occasioni a evitare il peggio. Al 15’ gran diagonale di Merola, Buoninconti blocca a terra.

Al 24’ tiro di Balzano dall’interno dell’area, ancora Senatore è bravo a evitare il peggio per i suoi. Al 42’ punizione di Di Giacomo dalla sinistra, tiro potente smorzato dalla barriera, Buoninconti si rifugia in corner. Allo scadere avellinesi in vantaggio: Tirri serve Balzano che ha la meglio sulla difesa locale e batte con un diagonale Senatore.

Nella ripresa il Faiano sale, alza il baricentro alla ricerca del pareggio. Il Solofra arretra e aumentano le occasioni per i biancoverdi, anche se la precisione è il massimo. Al 24’ confusione in area dei conciari con doppia occasione per i biancoverdi, prima per Pellegrino, poi per Martinelli: la difesa del Solofra se la cava alla meno peggio rifugiandosi in corner.

Alla mezz’ora il neoentrato Delle Donne effettua un taglio pericoloso. Nell’ultimo quarto d’ora la squadra di Turco le prova tutte per portare a casa almeno un punto: il Faiano, a trazione anteriore, non riesce a bucare la difesa solofrana, chiusa a riccio. Il finale di gara decreta il successo gialloblu. Tre punti pesantissimi in chiave play-out per la squadra di Balzano.

Per il Faiano ora c’è da rimboccarsi le maniche: mercoledì si riscende in campo per il turno di recupero contro il Santa Maria tra le mura amiche.

TABELLINO

FAIANO 1965: Senatore, Consiglio, Martinangelo (5’pt Ruggiero) (41’st Erra), Grieco, Di Giacomo, Scognamiglio, Pellegrino A., Martinelli ’00 (27’st Citro ‘00), Merola, Maisto 99, Liberto ’01 (20’st Senatore F. ’01). A disp.: Ginolfi, Pellegrino S. ’01, Romano ’99, Imperiale, Costabile. All.: Turco

SOLOFRA: Buoninconti ‘99, Olimpo ’00, Capaldo (27’st Parisi), Della Ventura, Magliocca, Catalano, Perrino, Tirri, Balzano (38’st Minopoli), Di Filippo (30’st Delle Donne), Nappo ‘01. A disp.: Caruccio, Nicodemo ’01, Salvato, Massimo ’00, Pappacena ’00, Novi ’01. All.: Balzano

ARBITRO: Coppola di Castellammare di Stabia | Piedipalumbo di Torre Annunziata – Esposito di Sala Consilina

RETI: 45’pt Balzano (S)

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Della Ventura, Olimpo, Perrino, Catalano, Buoninconti, Parisi (S), Consiglio (F). Angoli Faiano 4 – 1 Solofra. Recuperi 1°T: 1’ – 2°T: 5’

Francesco Lanzetta - Ufficio stampa Us Faiano

La Redazione