La Pol.Santa Maria piega il Solofra. Grande spavento per Perrino

Eccellenza
Eccellenza

Vittoria in trasferta per la Polisportiva Santa Maria, quarta consecutiva, che supera in una gara combattuta il Solofra, guidata da Rocco Fiume. Tre punti importanti per i cilentani in vista delle ultime tre uscite della regular season.

Il match vede equilibrio in avvio, con una Polisportiva coraggiosa e propositiva che fa girare bene palla. Al decimo i giallorossi sembrano spaccare il match: Romano viene steso in area da Catalano, il sig. Della Corte di Napoli decreta la massima punizione estraendo il rosso verso il calciatore locale (Catalano). Si forma un capannello intorno al direttore di gara, Perrino numero sei del Solofra, viene colto da malore, tra il panico generale, e trasportato in ambulanza all'ospedale di Avellino per gli accertamenti del caso.

Dopo oltre venti minuti di sosta Margiotta trasforma dagli undici metri, portando avanti la Polisportiva. La Polisportiva sembra in controllo della gara, tenendo il pallino del gioco in mano: Manzo impegna Buoniconti, estremo difensore dei padroni di casa.

Al primo vero affondo del Solofra arriva il pari: Balzano è bravo a capitalizzare al meglio l'unica occasione pervenuta, ristabilendo così la parità. Dopo tre minuti Margiotta prova, senza fortuna, a riportare i suoi avanti, Buoniconti è attento e fa ancora buona guardia. Poco dopo Mamadou non centra lo specchio della porta, stessa sorte, dall'altra parte, per Di Filippo, calciatore della squadra di mr. Fiume.

Per la Polisportiva nel finale di gara tentativi ancora per Fernando e Manzo, sul fondo, mentre Spicuzza blocca la conclusione di Minopoli. Ultima occasione, per Trabelsi, che poco prima di rientrare negli spogliatoi vede rimpallata la sua battuta a rete.

La ripresa si apre con un blitz del Solofra: è Balzano ha firmare la prima occasione, non concretizzata, dei secondi quarantacinque di gioco. Manzo impegna invece, al settimo, Buoniconti, attento nella circostanza. La Polisportiva sembra preme sull'acceleratore: Petrillo, da poco entrato, calcia sul fondo al ventunesimo, mentre Margiotta al spara malamente al lato, quattro minuti dopo.

Ad un quarto d'ora dalla fine arriva il secondo penalty in favore dei ragazzi di Pirozzi, per l'intervento in ritardo di Buoniconti: Margiotta è ancora freddo dagli undici metri, calcia centralmente riportando in vantaggio i suoi. Nel finale succede ben poco, la Polisportiva amministra il due ad uno aspettando il triplice fischio finale: la prossima settimana big match per i giallorossi che ospiteranno al "Carrano" la capolista S.Tommaso.

Al calciatore del Solofra, Perrino, colpito da un malore, va un caloroso augurio di pronta guarigione da parte del club cilentano.

TABELLINO

Solofra: Buoniconti, Olimpo ( 90' Nicodemo), Capaldo, Magliocca, Catalano, Perrino ( 39' Parisi), Nappo ( 63' Novi) , Minopoli, Balzano, De Filippo (85’ Delle Donne), Salvato. A disp: Caruccio, Parisi, Nicodemo, Guarino, Pina, Novi, Delle Donne, Pappacena, Massimo. All. Fiume.

Polisportiva Santa Maria 1932: Spicuzza, (46' Grieco), Trabelsi, Fiorilllo Sangare (63' Di Gregorio), Pastore, Itri, Fernando, Joff (65' Petrillo), Margiotta, Manzo P. (80' Fariello), Romano (46' Altieri). A disp: Grieco, Lo Schiavo, Fariello, Di Gregorio, Petrillo Manzo N., Morena, Silo, Altieri All. Pirozzi.

Arbitro: Della Corte di Napoli. Assistenti Columbro-Ciannarella

Reti: Margiotta 36' rig.,Balzano 45', Margiotta 76' rig.

Note: Ammoniti Balzano, Minopoli, Manzo P., Buoniconti, Olimpo, Trabelsi. Espulsi:Catalano 11', Parisi 86'. Spettatori : 200 circa

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

La Redazione