Show tra Pol.Santa Maria e Grotta: pirotecnico 3 a 3 - I AM CALCIO AVELLINO

Show tra Pol.Santa Maria e Grotta: pirotecnico 3 a 3

Eccellenza
Eccellenza
SalernoEccellenza Girone B

Termina con un pirotecnico 3 a 3 la sfida del “Romano” di Grottaminarda la sfida tra il Grotta e la Polisportiva Santa Maria. Prova d’orgoglio dei cilentani che, dopo aver toccato l’inferno nel primo tempo, accarezzano la possibilità di volare in paradiso con il gol del sorpasso di De Sio, prima di tornare nel purgatorio con il gol del definitivo pari di Russolillo.

Match subito vibrante tra due squadre che non si risparmiano. Romano, al 12’, si distende e devia in corner per evitare che Margiotta metti subito la sua firma sul match con un tiro dalla distanza. La gara non regala particolari squilli fino al 25’ quando Caliendo tira fuori un coniglio dal cilindro con una botta dalla distanza che si insacca laddove Papa non può fare miracoli. Nemmeno il tempo di assorbire il colpo che il Grotta raddoppia: Petrone colpisce il palo con un calcio di punizione e sulla respinta Arzeo segna il raddoppio (2-0) con il più facile dei tap-in. 

 Pirozzi cambia subito mandando dentro Gargaro e Pellegrino al posto di Chiariello e D’Angolo, ma la gara scivola fino alla intervallo senza alcun sussulto. La ripresa si apre con un tiro sbilenco di Margiotta è un colpo di testa di Fariello bloccato da Romano. Al 14’, Russolillo potrebbe chiudere i conti con una conclusione che fa gelare per un istante i sostenitori giallorossi giunti in Irpinia.

Da questo momento, cambia completamente l’andazzo del match con i cilentani che caricano a testa bassa. Romano si veste da Batman per negare la gioia del gol prima a Capozzoli e poi su una mischia che si crea in area piccola sugli sviluppi di un corner.

Il gol è nell’aria e arriva al 20’ con Capozzoli, servito da De Sio, che supera l’estremo difensore di casa. Proprio come nel primo tempo la Polisportiva Santa Maria, il Grotta accusa il colpo e subisce il gol del pari al 24’ con un’incornata di Landolfi nel cuore dell’area di rigore. Insistono i cilentani, al 34’ miracolo ancora di Romano sul colpo di testa ravvicinato di Pellegrino.

Il sorpasso arriva al 36’ con De Sio che lascia partire, dopo una respinta corta della difesa del Grotta, una staffilata che supera Romano (2-3). Ma ancora una volta, sempre nei minuti finali, arriva la beffa. Disattenzione cilentana al 39’ e Russolillo bravo a superare Papa per il definitivo 3 a 3. Poi, non succede più nulla. Ora, per i cilentani, testa al match di ritorno di Coppa Italia contro la Palmese.

 

IL TABELLINO

Grotta 3-3 Polisportiva Santa Maria

Grotta: Romano, Casillo F., Fiorillo, Arzeo, Caliendo (29’ st Russo), Conti, Russolillo, Brogna, Volzone, Petrone (45’ st Iodice),  Casillo G. (38’ st Cioffi). A disp.: Pennacchio, Tortora, Maravolo, Russo, Lepore, Iodice, Cioffi, Cogliano, Baviello. All. Iuliano

Polisportiva Santa Maria: Papa, Chiariello (31’ pt Gargaro), Landolfi, De Sio, Fariello, Itri, Della Torre, Simonetti (45’ st Cherillo), Margiotta, Capozzoli, D’Angolo (31’ pt Pellegrino). A disp.: Grieco, Gargaro, Rizzo, Morena, Magno, Funicello, Pellegrino, Cherillo, Silo. All. Pirozzi.

Arbitro: Anna Frazza di Schio (Ferraro-Vinciprova)

Reti: 25’ pt Caliendo, 27’ pt Arzeo, 20’ st Capozzoli, 24’ st Landolfi, 36’ st De Sio, 39’ st Russolillo

Note: giornata di pioggia, campo in sintetico. Spettatori circa 300. Ammoniti Russolillo e Simonetti. Recupero: 2’ pt e 4’ st

Ufficio stampa Pol.Santa Maria

La Redazione