Quando un arbitro 'decide' un campionato... - I AM CALCIO AVELLINO

Quando un arbitro 'decide' un campionato...

AvellinoTerza Categoria Girone D

Un testa a testa avvincente; un punto su punto senza esclusione di colpi che va avanti dalla prima tornata di campionato.

Taurasi e Sporting Lioni, capoliste del gruppo D di Terza Categoria, avrebbero lo stesso ruolino di marcia: dodici successi, un pari ed una sconfitta in quattordici gare disputate.

Il condizionale, però, è d'obbligo.

La partita incriminata - Terza giornata della stagione: il Taurasi rende visita allo Sporting Paternopoli. La gara termina in parità, ma dal referto arbitrale l'esito risulta diverso: gli ospiti si sono imposti per quattro a tre.

Il risultato viene ufficializzato dal comunicato del giovedì successivo, ma nessuno ci fa caso. Passano quattro mesi e lo Sporting Lioni legge una graduatoria differente da quella 'conosciuta', segnalandolo all'organo competente. Gli accertamenti del caso, che tengono conto anche di una dichiarazione ufficiale di Taurasi e Sporting Paternopoli che conferma il 3-3, passano, ovviamente, per il fischietto del fatidico match, il quale però ribadisce: "La partita, come scritto, è terminata 3-4".

Con buona pace delle parti in causa, vincitori e vinti, che hanno comunque visto tutti, seppur comunicandolo con eccessivo ritardo, un'altra partita rispetto al direttore di gara.

La Redazione

Terza Categoria Girone D

ClassificaRisultatiStatistiche