Teramo - Avellino 1-1: D'Angelo riprende Bombagi - I AM CALCIO AVELLINO

Teramo - Avellino 1-1: D'Angelo riprende Bombagi

Bombagi abbraccia Paci: 1-0
Bombagi abbraccia Paci: 1-0
AvellinoSerie C Girone C

Teramo e Avellino si spartiscono la posta in palio restando appaiate al terzo posto in classifica.

Possibilità dunque per un ulteriore allungo del duo di testa, Ternana e Bari, e per il sorpasso di Foggia e Catanzaro.

Diavoli avanti al nono sugli sviluppi di una punizione di Arrigoni che genera un batti e ribatti in area risolto dalla conclusione vincente di Bombagi. Passati in vantaggio, i padroni di casa consegnano il match agli irpini, percolosi con un colpo di testa, debole, di D'Angelo e con l'assolo di Bernadotto stoppato dall'intervento di Diakitè.

Lo scontro personale tra il centrale locale e il sette verde si rinnova al decimo della ripresa, stavolta Diakitè per fermare l'ex Lanusei deve ricorrere alle maniere forti che Caldara di Como converte in calcio di rigore: dal dischetto D'Angelo fa uno a uno.

Come nella prima frazione, la marcatura finisce con rinvigorire l'avversario, così è il Teramo a cercare con più convinzione i tre punti, negati dal palo interno su cui sbatte la zuccata del subentrato Pinzauti.

La sfida termina dopo 4' di recupero.

Teramo - Avellino 1-1, il tabellino.

Valentino Nigro