Lioni: "Ripartenza conseguenza di chi crede nello sport" - I AM CALCIO AVELLINO

Lioni: "Ripartenza conseguenza di chi crede nello sport"

Sicuranza, trainer Lioni
Sicuranza, trainer Lioni
AvellinoEccellenza

La Polisportiva Lioni ha deciso di accettare la proposta della L.N.D. e di ripartire con Il nuovo format stabilito dal Comitato Regionale Campania della F.I.G.C.-L.N.D. per il campionato di ECCELLENZA.

La L.N.D. ha imposto al campionato di Eccellenza, che è stato riconosciuto dal C.O.N.I. competizione agonistica di preminente interesse nazionale, lo stesso protocollo sanitario rigoroso attualmente in vigore in Serie D.

La F.I.G.C. inoltre ha consigliato, ma per noi è divenuto obbligo, uno screening con test sierologico a tutti gli atleti prima della ripresa delle attività sportive. La società ripone irrefutabile fiducia nella serietà di tutti i componenti del proprio staff che sapranno, con i propri comportamenti responsabili, rendere il protocollo sanitario attuato concretamente.

Con le suddette premesse la ripartenza è una logica conseguenza di chi crede nei valori dello sport e di chi ha giocato fino al 25 ottobre dello scorso anno con un protocollo che prevedeva di fatto, oltre alla sanificazione degli ambienti ed al distanziamento negli spogliatoi, "solo" la misurazione della temperatura corporea. Vi informiamo che, per motivi di sicurezza, l'ingresso al campo sarà precluso a tutte le persone esterne al gruppo squadra e staff. Ci vediamo dall’ 11 aprile con le dirette Facebook della nostra squadra del cuore.

Nota ufficiale Polisportiva Lioni.

La Redazione