Serie C: otto squalificati, tredici in diffida. Multati 5 club - I AM CALCIO AVELLINO

Serie C: otto squalificati, tredici in diffida. Multati 5 club

Serie C
Serie C
SalernoSerie C Girone C

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

AMMENDA

€ 2.000 TURRIS per avere i suoi sostenitori, posizionati nella curva loro destinata, intonato, al 6°minuto circa del secondo tempo, cori offensivi e insultanti nei confronti dei tifosi avversari che, in applicazione dei principi enunciati dalla CGF a Sezioni Unite nella decisione pubblicata nel CU 179/CGF (2013/2014), emanata su ricorso del Frosinone Calcio, devono essere qualificati quali insulti beceri e di pessimo gusto, ma non idonei a porre in essere un comportamento discriminante.

€ 500 POTENZA per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere fatto esplodere, al 48°minuto circa, due petardi all'interno del settore occupato dagli stessi.

€ 500 AVELLINO per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere fatto esplodere due petardi di grosse dimensioni all'interno del settore occupato dagli stessi, al 1°minuto del primo tempo ed al 30°minuto del secondo tempo

€ 500 TARANTO A) per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere fatto esplodere, al 30°minuto circa del primo tempo, un petardo di media potenza all'interno del settore occupato dagli stessi, senza conseguenze. B) per avere i suoi sostenitori intonato cori oltraggiosi: 1 - al 20°minuto circa del primo tempo, per due volte contro le Forze dell'Ordine; 2 - al 37°minuto circa del primo tempo, per due volte, contro Istituzioni Calcistiche.

€ 500 ACR MESSINA per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere lanciato, dal settore curva occupato dagli stessi, a fine gara, durante il rientro negli spogliatoi dei calciatori avversari, una bottiglietta d’acqua semipiena sul terreno di gioco di gioco senza colpire alcuno

CALCIATORI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

BONTA’ FRANCESCO (CAMPOBASSO)

DELVINO FABIO FERNANDO (VIRTUS FRANCAVILLA)

BORRELLI GENNARO (MONOPOLI)

GIRON MAXIME FRANCOIS (PALERMO)

ALASTRA FABRIZIO (FOGGIA)

ADORANTE ANDREA (ACR MESSINA)

VASSALLO FRANCESCO (MONOPOLI)

GIOVINCO GIUSEPPE (TARANTO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

MARTINELLI LUCA (CATANZARO)

SCOGNAMILLO STEFANO (CATANZARO)

DE CRISTOFARO ANTONIO (PICERNO)

MORO LUCA (CATANIA)

TULLI GIACOMO (FIDELIS ANDRIA)

MASTROPIETRO FEDERICO (VIRTUS FRANCAVILLA)

CELIC MAKS JURAJ (ACR MESSINA)

KONATE AMARA (ACR MESSINA)

PIOVACCARI FEDERICO (ACR MESSINA)

BUGLIO DAVIDE (MONTEROSI TUSCIA)

MARTORELLI CARLO (PAGANESE)

VERSIENTI LEANDRO (TARANTO)

NGOM MAMADOU BARA (VIBONESE)

Daniele Luciano