Giudice Sportivo: ridotta la squalifica a mister D'Agnese

La Felice Scandone Montella
La Felice Scandone Montella

Confermata ma ridotta la squalifica all'allenatore della Felice Scandone Montella, Gennaro D'Agnese, relativa alla gara dello scorso 12 marzo tra la truppa biancazzurra e lo Sporting Domicella. Si legge dal referto:

La Corte Sportiva di Appello Territoriale; visti gli atti ufficiali; letto il ricorso, rileva la parziale fondatezza dello stesso, sentita anche la società. La reclamante contesta integralmente la decisione impugnata sia per quanto riguarda il lancio della pietra che avrebbe colpito il direttore di gara e sia per quanto riguarda il comportamento dei calciatori sanzionati che dell’allenatore. Pertanto in presenza di opposte versioni fornite dalla reclamante e dal direttore di gara il Collegio deve pondare la propria decisione applicando il principio secondo cui il rapporto e le dichiarazioni del direttore di gara costituiscono fonte privilegiate di prova. Alla luce dello stesso devono considerarsi adeguate le sanzioni inflitte ai calciatori, mentre va ridotta la squalifica inflitta all’allenatore, sig. D’Agnese Gennaro.

in parziale riforma della decisione adottata dal G.S.T. delibera infliggersi la squalifica fino alla pubblicazione del presente provvedimento all’allenatore sig. D’Agnese Gennaro, confermandosi per il resto. Nulla dispone per la tassa reclamo, non versata.

Diana Ludovico