Il Tufara si riprende la Valle: la rivincita nel destro di Fucci

L'esultanza di Pierluigi Fucci
L'esultanza di Pierluigi Fucci

E' bastata la rete di Fucci al 22' per sancire la rivincita del Tufara, che regola il Roccabascerana nel derby della Valle Caudina con lo stesso punteggio dell'andata. Stavolta, però, l'acuto è dei giallorossi, in verde per l'occasione, che si riprendono con gli interessi lo smacco della gara d'andata e continuano ad inseguire il sogno play off. A tre gare dalla conclusione un solo punto separa la formazione di Piantadosi e il Chiusano, quinto in classifica, nella corsa all'ultimo posto disponibile per gli spareggi.

Pienone e match vero al 'Pignatelli' di San Martino: il Rocca, senza assilli di classifica, non permette ai locali il totale dominio della contesa spezzettando il gioco. Il destro potente e preciso di Fucci, su imbucata di Checola, è perciò una manna dal cielo che manda in paradiso il pubblico di fede giallorossa. I padroni di casa cercano il raddoppio incessantemente durante tutto l'arco della prima frazione, ma l'imprecisione consente ai gialloverdi di Bottillo di rimanere a galla. Nella ripresa Lombardi e compagni consentono l'avanzata degli ospiti, che si fanno preferire senza però creare particolari patemi a Sasso. A novantesimo inoltrato, però, il Tufara rischia la beffa: nella circostanza è provvidenziale Fantasia a spostare oltre il montante il colpo a botta sicura di Di Martino. 

Sarebbe stata una punizione troppo eccessiva: al triplice fischio, stavolta, la festa è tutta tufarese. Ora 270' infuocati per centrare un extra season che avrebbe del miracoloso.

La classifica.

Geremia Parente