Vallatese, Rendina ha fiducia: "Ho un grande gruppo"

la Vallatese
la Vallatese

Parole al miele per un gruppo che non ha mai mollato e reduce dall'impresa di Savignano Irpino. Ora ne servirà un'altra alla Vallatese, in casa del Rocca San Felice, per brindare alla promozione. Difficile, ma non impossibile; mister Elio Rendina lo sa bene: "Tra mille difficoltà, infortuni e squalifiche, siamo riusciti in un colpaccio che ha semplicemente evidenziato la forza di un gruppo eccezionale. E' questa la vera molla della nostra straordinaria stagione, costruita attorno a veri uomini, sempre presente a partire dagli allenamenti".

Poi, sulla finalissima : "Quando giochi queste partite non puoi temere una sola individualità; in campo scendono tanti aspetti quali tensione, voglia ed altri. Affronteremo una signora squadra con buone individualità, però io ho tanta fiducia nei miei ragazzi. Sarà una partita aperta che si può decidere con un episodio. Ci tengo inoltre a fare i i complimenti ai nostri tifosi che ci hanno incitato sempre; lo faranno anche questa domenica nonostante l'assurdo divieto. Il calcio è spettacolo, non ventidue persone che corrono dietro un pallone. Intendo ringraziare, infine, tutti quelli che hanno reso perseguibile il nostro obiettivo, sponsor, amministrazione comunale, oltre ai ragazzi. Onore all' Anzano vincitore del campionato, ma anche alla Savignanese e alle altre squadre che hanno dato vita ad un torneo emozionante. Mi auguro che domenica sia una gran bella partita e che, nei limiti del possibile alla luce delle porte chiuse, vinca il calcio".

Geremia Parente