San Sossio, la promozione è tua: prosegue la maledizione del Greci - I AM CALCIO AVELLINO

San Sossio, la promozione è tua: prosegue la maledizione del Greci

San Sossio Baronia - Greci
San Sossio Baronia - Greci
AvellinoTerza Categoria Girone A

L’Asd Greci versione 2016/17 non è esente dalla maledizione dell’ultimo turno, quella sindrome della beffa che affligge la squadra del paese, riuscita in non più di sei stagioni di iscrizione a campionati federali a perdere per ben tre volte la possibilità di ottenere la promozione al fotofinish.

La squadra del Presidente Norcia e mister Alborelli aveva, però, tutte le carte in regola per sfatare questo tabù, ma le prime avvisaglie di situazione avversa si erano avute già nell’ultimo turno di campionato in casa del Flumeri, gara che ha di fatto consegnato seconda piazza e favori del pronostico al San Sossio Baronia. La truppa del vice presidente Zitola aveva fatto del proprio terreno di gioco un fortino, presentandosi ai play off con dodici vittorie e una sconfitta interna, proprio col Greci.

Ma stavolta il polveroso campo di S. Nicola è stato spietato per i grecesi, anche per la voglia dei sossiani, emersa sin da subito, e che ha portato in trionfo i locali.

Gli uomini di Pasquale Cocchiarella, partiti senza fronzoli, sono stati implacabili sin dal reparto difensivo non lasciando spazio alla punta Fresegna e spegnendo ogni tentativo di lancio su Cutillo. Il trainer biancoverde ha, inoltre, azzeccato la mossa del mediano davanti la difesa a rompere gli ingranaggi di gioco del Greci, che ha pagato così l'inferiorità anche nella zona nevralgica del campo. I ragazzi di Alborelli, per nulla inclini a giocare su questi terreni, hanno imbastito trame interessanti solo con lanci lunghi ma obiettivamente tardi e con poca convinzione. La chiave di volta del match sta nei calci da fermo, filo conduttore di tutte le marcature della formazione di casa: la prima è un penalty sacrosanto realizzato da Garofalo, con il portiere Garuffi che intuisce ma non riesce ad intercettare; la seconda nasce da un calcio di punizione che innesca, allo scadere della prima frazione, una mischia furibonda risolta da Francesco Zitola. Il raddoppio stronca le gambe e la mente del Greci che continua quasi passivamente a stare in campo fino a un sussulto estemporaneo di Grasso che colpisce la parte superiore della traversa di testa al 60°. I cambi di mister Alborelli tentano di raddrizzare la contesa ed effettivamente apportano benefici, ma il San Sossio riesce addirittura a calare il tris ancora da punizione di Contardi che buca la barriera. Nel finale arriva la rete della bandiera di Albanese col San Sossio già in festa. Al triplice fischio il tripudio è tutti dei tifosi sossiani, correttissimi, che celebrano la promozione in Seconda con un meritato successo. Onore al Greci che esce sconfitto, ma a testa alta, in una gran bella giornata di sport.

San Sossio Baronia 3-1 Greci.

La Redazione

Terza Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche